Testata Italia Oggi
Titolo Sisma, aziende super esentate
Al via la concessione di agevolazioni sotto forma di esenzioni fiscali e contributive in favore di imprese che svolgono la propria attività o che la avviano entro il 31 dicembre 2017 nella zona franca istituita nei comuni colpiti dagli eventi sismici del Centro Italia, a far data dal 24 agosto 2016. La dote finanziaria ammonta a oltre 490 mln di euro, così divisi: 190,6 mln per il 2017, 164,3 mln per il 2018 e 138,8 mln per il 2019. Le domande potranno essere presentate dal 23 ottobre 2017. È con la circolare 4 agosto 2017, n. 99473, che il ministero dello sviluppo economico ha definito le modalità e termini di presentazione delle istanze di accesso alle agevolazioni. Tipologia di agevolazioni. Le imprese possono beneficiare delle seguenti agevolazioni fiscali e contributive: - esenzione dalle imposte sui redditi per il solo reddito derivante dall' attività svolta dall' impresa all' interno del territorio della zona franca urbana, fino a concorrenza dell' importo di 100 mila euro per ciascuno dei due periodi di imposta ammessi (2017 e 2018); - esenzione Irap; per il 2017 e il 2018, dall' imposta regionale sulle attività produttive è esentato il valore della produzione netta nel limite di 300 mila euro; per la sua determinazione non rilevano plusvalenze e minusvalenze realizzate; - esenzione dall' imposta municipale propria; per i soli immobili situati nel territorio della zona franca urbana, posseduti e utilizzati dall' impresa per l' esercizio della propria attività, è riconosciuta l' esenzione per ciascuno dei due periodi d' imposta ammessi (2017 e 2018); - esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali sulle retribuzioni da lavoro dipendente. Con esclusione dei premi per l' assicurazione obbligatoria infortunistica, a carico dei datori di lavoro, sulle retribuzioni da lavoro dipendente. L' esonero è previsto in relazione ai dipendenti assunti con contratto di lavoro a tempo indeterminato e a tempo determinato di durata non inferiore a 12 mesi, impiegati nella sede, o nelle sedi, in caso di soggetti «plurisede», ove è svolta l' attività all' interno della zona franca urbana. Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese, di qualsiasi dimensione. I titolari di reddito di lavoro autonomo, invece, beneficiano del solo esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali. Presentazione istanze. Le istanze, firmate digitalmente, devono essere presentate in via esclusivamente telematica tramite la procedura informatica accessibile dalla sezione «Zfu sisma Centro Italia» del sito Internet del www.mise.gov.it.